Gartner Group afferma che negli USA la banda larga ha raggiunto la massa critica di utenti

GartnerG2, una società facente parte del Gruppo Gartner, ha rilevato che, negli Stati Uniti, alla fine di quest’anno, la banda larga avrà raggiunto la sua massa critica di utenti, 18 milioni di “unità “, che nel 2007 raggiungeranno quota 46 milioni, con un impatto decisivo sui media.
I dati sono stati resi noti nel corso del Gartner Symposium/ITxpo 2003 conclusosi lo scorso 24 ottobre.
Il rapido sviluppo della banda larga avrà come conseguenza un incremento del consumo dei prodotti mediatici senza precedenti, aumentando considerevolmente il potere e i profitti delle aziende del settore e inducendole a mettere in atto una vera rivoluzione tecnologica.
Secondo quanto affermato dalla società di ricerca, il numero degli utenti che accedono a contenuti relativi al settore dell’intrattenimento è pari al 40% tra coloro i quali dispongono della banda larga, mentre per le normali connessioni la media si assesta attorno al 24%. La previsione è quindi di una crescita notevole, ostacolata solo dal fatto che non sono ancora diffuse in modo massivo apparecchiature per l’utilizzo del PC in ambito domestico, in collegamento con impianti hi-fi, televisioni ecc.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.