Francia: Sarkozy vuole ridurre l’Iva sui libri in formato elettronico

Il presidente francese Sarkozy ha annunciato nei giorni scorsi, in occasione del Forum di Avignone, una riduzione dell’Iva sugli ebook a partire dal gennaio 2012. L’aliquota non dovrà superare il 7%.
“Per me è importante che venga applicato lo stesso tasso di IVA sia per l’universo fisico che per quello digitale” ha detto Sarkozy, ricordando che il governo ha deciso nel dicembre 2010 di fissare dal primo gennaio del prossimo anno l’IVA per questo tipo di prodotti al 5,5%, invece del 19,6%.
Pare però che si stia preparando “una nuova strategia” per l’˜IVA da applicare agli eBook a livello europeo. E per la musica e i film in digitale.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.