easyJet ha un erede

Il creatore di easyJet, Stelios Haji-Ioannou, ha fatto sapere lo scorso venerdì che entro pochi giorni lancerà un nuovo servizio di download di brani musicali, ad esattamente un anno dalla battaglia legale persa contro l’industria musicale britannica per violazione di copyright musicale.
Il nuovo servizio, che prenderà il nome di www.easyMusic.com, opererà attraverso la ri-vendita del catalogo di Wippit, un servizio di download di brani musicali a pagamento di Londra.
Il nuovo servizio sarà disponibile entro breve termine a tutti gli utenti del mondo, hanno fatto sapere Wippit ed il gruppo di Haji-Ioannou, easyGroup. I brani saranno venduti a £0.45, ma saranno offerti anche download gratuiti di brani di artisti che non risultino essere sotto contratto discografico.
Wippit detiene un catalogo di circa 200,000 canzoni appartenenti a grosse etichette come la EMI e la Sony-BMG, ma anche ad etichette indipendenti. Ma non tutte le canzoni possono essere vendute in tutti i territori.
Lo scorso anno Stelios Haji-Ioannou perse una causa intentatagli dalla BPI (la British Phonographic Industry) in quanto attraverso la sua catena di EasyInternetCafe gli utenti registati potevano scaricare e masterizzare interi CD musicali per £5.
La EasyInternetCafe in quel caso accettò di pagare £210,000 a BPI in danni e quale risarcimento delle spese legali sostenute.

La redazione (Alessandro di Francia)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.