Delegazione S.I.A.E. di autori al Copyright Summit di Bruxelles

Il 30 e 31 maggio 2007 si svolgerà a Bruxelles il primo “Copyright Summit”. L’iniziativa, dal titolo “Creators first”, è stata organizzata dalla Cisac, la Confederazione internazionale delle società di autori e compositori che raprpesenta 217 società di autori in 113 Paesi.
La S.I.A.E. sarà presente con una delegazione composta da molti autori, da Luis Bacalov a Nicola Piovani, da Vittorio Storaro ad Emilio Greco, da Carla Vistarini a Biagio Proietti. I principali temi trattati riguarderanno il rapporto tra tutela delle opere e nuove tecnologie sul quale saranno invitati a confrontarsi non soltanto gli autori e gli editori ma anche i produttori e distributori oltre agli operatori radiotelevisivi e fornitori di contenuti per Internet oltre a tutti gli attori coinvolti nella produzione di opere dell’ingegno.
La CISAC intende mettere in primo piano i creatori e il loro ruolo indispensabile: “le decisioni prese oggi influiranno sui modelli economici di domani e sui mezzi di sussistenza degli aventi diritto. Il Summit 2007 sarà l’occasione unica di dibattiti aperti e trasparenti fra gli autori, le loro società di gestione collettiva e le diverse componenti della filiera dell’industria culturale, senza dimenticare i politici e legislatori. In un’epoca di intensi cambiamenti dei modi di accedere alla cultura ma anche di richiesta senza precedente per le opere dell’ingegno, l’interesse comune è quello di trovare al più presto soluzioni valide per tutti” ha commentato Eric Baptiste, Direttore generale della CISAC.
Fonte: S.I.A.E.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.