Cisac: il nuovo presidente è Jean-Michel Jarre

Il compositore e musicista francese Jean-Michel Jarre è stato nominato, nella riunione tenutasi il 6 giugno scorso a Washington, presidente della Cisac, la Confederazione internazionale delle società di autori. Subentra a Hervé de Rosa, che ha ricoperto l’incarico ad interim dopo la morte di Robin Gibb nel maggio 2012.
Jean-Michel Jarre, 64 anni, oltre 80 milioni di dischi venduti in carriera, sarà affiancato da quattro vicepresidenti: il poeta e autore indiano Javed Akhtar, la cantante e autrice del Benin Angélique Kidjo, il regista argentino Marcelo Pià±eyro, e lo scultore senegalese Ousmane Sow.
La Cisac riunisce 232 società di autori di 121 paesi che rappresentano oltre 3 milioni di autori e aventi diritto.
“Quando ho cominciato a comporre musica ” ha dichiarato il neo-presidente Jarre ” non avrei mai immaginato che questo cammino mi avrebbe portato a diventare il capo di una organizzazione con un compito così importante e sono molto onorato di accettare la presidenza della Cisac. I diritti dei creatori sono in discussione in tutto il mondo ed è nostro dovere assicurare che gli autori possano continuare ad essere ricompensati e a controllare l’utilizzo delle loro opere”.
Fonte: www.siae.it

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.