Cina: la tutela della proprietà intellettuale

Per rafforzare la tutela della proprietà intellettuale, scoprire e trattare gli atti di violazione della legge e dei diritti altrui, il governo cinese ha elaborato un piano d’azione sul lavoro di tutela della proprietà intellettuale di quest’anno.
Secondo quanto appreso un una nota di ieri 8 marzo del Ministero del Commercio cinese, il piano d’azione rileva esplicitamente che quest’anno il lavoro di tutela della proprietà intellettuale cinese riguarda principalmente 4 settori, ossia marchi, diritto d’autore, brevetti e import-export.
Una decina di dipartimenti governativi, ivi compresi il Ministero del Commercio e la Doganale generale, si impegneranno nel lavoro.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.