Caso Elcomsoft: il 2 dicembre la prima udienza penale

Il prossimo 2 dicembre è la data fissata per la discussione di una causa penale, presso la Corte Distrettuale di San Jose, che vede la società russa sviluppatrice di software, Elcomsoft, accusata di violazione del Digital Millennium Copyright Act.
L’accusa è quella di aver violato la legge rendendo disponibile un software che, come sostenuto dall’accusa, poteva essere utilizzato per bypassare i sistemi di protezione presenti sugli e-book sviluppati da Adobe System.
Elcomsoft, da parte sua, sostiene di aver agito nel rispetto delle leggi russe nel momento in cui commercializzava via Internet il proprio prodotto.
Se riconosciuta colpevole la società rischia una condanna al risarcimento di due milioni di dollari e altre sanzioni.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.