Canal Plus intenta causa contro NDS

Canal Plus, divisione di Vivendi Universal, ha intentato causa contro NDG Group sostenendo che la società ha violato il sistema di sicurezza della TV digitale, fornendo successivamente informazioni a individui dediti alla pirateria.
Canal Plus sostiene infatti che NDS ha attaccato il sistema di sicurezza che garantiva un accesso esclusivo alla televisione digitale solo ai clienti in possesso di regolare autorizzazione.
NDS è accusata di aver investito ingenti risorse per ottenere i codici delle cosiddette smart card, fornendoli successivamente, tramite la pubblicazione in Internet, alle organizzazioni criminali.
Canal Plus sostiene inoltre che NDS abbia provocato danni pari a un miliardo di dollari, violando nel contempo una serie di leggi, tra i quali il Copyright Act, relativi al copyright.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.