Canada: respinto l’equo compenso sui riproduttori digitali di musica

La Corte Federale d’Appello canadese ha bocciato l’iniziativa, promossa dal Copyright Board of Canada, di sottoporre a equo compenso qualunque dispositivo digitale in grado di funzionare da unità di storage e lettore audio.
Secondo la Corte canadese il CopyrightLa Board ha “sbagliato nell’interpretazione della legge quando ha concluso di avere l’autorità legale per approvare la tariffa che il Canadian Private Copyright Collective ha proposto per il 2008 e il 2009 sui registratori audio digitali”.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.