CAAST e BSA raccolgono 270.000 dollari derivanti da accordi con aziende che hanno violato il copyright

Canadian Alliance Against Software Theft (CAAST) e Business Software Alliance (BSA), hanno annunciato che otto aziende hanno deciso di raggiungere un accordo stragiudiziale relativamente ad azioni legali intentate intentate dalle due associazioni per violazioni di copyright.
Le otto aziende hanno deciso di versare un totale di circa 270.000 dollari a tutolo di risarcimento danni per la presenza sui computer di copie di programmi privi della necessaria licenza d’uso. L’accordo prevede inoltre che le aziende distruggano le copie pirata in loro possesso, acquistino i programmi originali e adottino delle procedure più severe di gestione dei software in azienda.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.