British Phonographic Industry mette in guardia i genitori

British Phonographic Industry (BPI) ha dato il via a una campagna di comunicazione nei confronti dei genitori in concomitanza con l’arrivo del Natale.
Sembra infatti che fra i regali più gettonati dagli adolescenti vi siano i lettori Mp3 (iPod su tutti).
BPI intende mettere in guardia i genitori in merito al fatto che, secondo quanto emerso dai risultati di recenti ricerche, quasi la metà dei file utilizzati sui predetti lettori è acquisito in modo illecito attraverso le reti P2P.
E’ necessario quindi la famiglia si adoperi affinché i contenuti di cui i giovani fruiscono tramite gli apparecchi siano di lecita provenienza, allo scopo di evitare spiacevoli conseguenze sul piano legale.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.