British Academy pubblica un rapporto su diritto d’autore e scienze umanistiche e sociali

British Academy ha pubblicato un rapporto sulle implicazioni negative della tutela del diritto d’autore nel Regno Unito per le scienze umanistiche e sociali. In particolare, il rapporto evidenzia che un’eccessiva tutela del diritto d’autore è in grado di impedire la generazione di nuove idee e di nuove discipline nelle scienze umanistiche e sociali.
Sebbene la normativa britannica attuale sul diritto d’autore, come quella europea, fornisca alcune eccezioni, il rafforzamento del contenuto del diritto d’autore, l’ambiguità della tutela sulle banche dati, nonché l’uso dei sistemi DRM siano in grado di impedire l’uso del materiale protetto e della creazione di nuovi contenuti nelle citate discipline.
Il rapporto fornisce inoltre una bozza contenetene un’insieme di linee guida sui diritti ed i doveri per i borsisti e gli studenti secondo quanto prevede la disciplina del diritto d’autore proponendo a riguardo alcuni cambi da apportare alla relativa disciplina giuridica.
Il comunicato in inglese:
http://www.britac.ac.uk/news/release.asp?Newsid=219

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.