Bertelsmann e Sony si accordano per fare fronte comune

Bertelsmann e Sony hanno annunciato di avere dato il via al raggiungimento di un accordo di partnership in campo musicale.
E’ stata infatti siglata una lettera di intenti (non cogente) allo scopo di realizzare una joint-venture per dare vita a una nuova entità , denominata Sony BMG, il cui capitale sarà detenuto al 50% dai due colossi.
Dall’accordo saranno esclusi i settori editoriali, la distribuzione e i comparti produttivi.
Rolf Schmidt-Holtz, attualmente Chairman and Chief Executive Officer di BMG dovrebbe divenire il Presidente del consiglio di amministrazione mentre ad Andrew Lack di Sony andrebbe la carica di CEO (che attualmente ricopre all’interno di Sony Music).
Il consiglio di amministrazione si prevede sia suddiviso equamente tra le due aziende.
Allo scopo di perfezionare l’accordo si attende ora l’approvazione della fusione da parte del governo statunitense e della Comunità europea.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.