Battaglia legale per la famiglia del re della bossa nova

La famiglia di Antonio Carlos Jobim, il leggendario chitarrista e autore brasiliano, ha intentato causa contro Universal Studios e Universal Music accusandoli di avere violato le previsioni contrattuali relative al repertorio dello stesso.
I familiari di Jobim, sostengono, infatti, che le royalty siano state erroneamente e fraudolentemente assegnate a coloro i quali hanno tradotto i brani in lingua inglese.
Il legale della parte attrice sostiene che Universal non abbia mai detenuto i diritti delle composizioni di Jobim e di conseguenza che non avesse il diritto di assegnare le royalty ad altri soggetti.
La famiglia ha richiesto che il denaro sia restituito e che sia erogata una somma a titolo di risarcimento della quale non è stata ancora precisata l’entità .

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.