Azienda svedese produttrice di lettori Mp3 rifiuta di corrispondere ‘l’equo compenso’

Jens of Sweden una azienda svedese che produce lettori di file MP3 sta affrontando una azione legale in quanto si rifiuta di corrispondere il compenso dovuto per la cosiddetta copia privata, introdotto in Svezia a partire dal 1999.
Il management dell’azienda ha dichiarato di ritenere iniqua l’imposizione in quanto si tratta un problema di competenza dell’industria discografica che non deve rivalersi sugli altri operatori del mercato.
Inoltre il proprietario dell’azienda Jens Nylander ha dichiarato a Svenska Dagbladet che vi sono molte aziende che non versano il dovuto, tra le quali Apple, contro le quali non sono state mosse azioni legali di sorta.
Hans-Olov Dahlén di Copyswede, collecting society svedese, ha precisato che la propria organizzazione tende a risolvere i problemi in modo pacifico e sta quindi discutendo con le altre aziende del settore; l’azione contro Jens of Sweden si è resa necessaria quale conseguenza della categorica presa di posizione dell’azienda.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.