Australia: il governo sta pensando di emendare la legge in materia di copyright

Il Governo federale australiano sta prendendo seriamente in considerazione l’idea di emendale l’attuale normativa in materia di copyright.
L?attuale assetto normativo infatti prevede che la copia del contenuto di un supporto fisico in formato digitale su un lettore quale iPod debba essere considerata illecita.
Ma milioni di utenti violano giornalmente questa norma utilizzando i proprio lettori Mp3 preferiti ad altri supporti ritenuti più pratici e maneggevoli.
Da un lato quindi un mercato che sostiene la liceità di tale comportamento (e lo pratica) appellandosi al cosiddetto fair-use, dall’altro gli aventi diritto che ritengono che debbano essere specificate chiaramente le limitazioni al predetto tipo di utilizzazione.
A tale scopo Philip Ruddock, Procuratore Generale, ha redatto un documento per date il via a un dibattito relativo a quali emendamenti dovrebbero essere adottati.
Il dibattito avrà proprio come tema centrale l’individuazione di quelle eccezioni al copyright che nell’ambito del summenzionato fair-use potrebbero essere introdotte nella normativa australiana.
Il documento sarà a disposizione per suggerimenti e integrazioni fino al prossimo primo luglio.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.