Attributor: un nuovo software che rintraccia in rete le violazioni di diritto d’autore dei giornalisti

Attributor è la prima piattaforma web mondiale di analisi e monitoraggio dei contenuti immessi in rete che permette ad autori/editori che pubblicano notizie on line di rintracciarne il contenuto, di conoscere come questo viene utilizzato da terzi e di trarre profitto dalla sua distribuzione.
Progettato con lo scopo di trovare sul web notizie copiate, questo software rende edotti gli autori ogni qualvolta un loro contenuto originale appaia in Internet, informandoli in merito all’URL di rinvenimento della notizia, all’ammontare dei visitatori del medesimo, alla percentuale di notizia copiata, all’eventualità che il sito contenga o meno un riferimento all’autore originale del pezzo.
Dal punto di vista tecnico Attributor si basa su un processo di digitalizzazione delle impronte di ogni notizia (paragrafi, immagini, video), producendo uno specifico DNA che identifica ogni articolo. Ciascun autore può così attribuire alle sue notizie, sulla base dei rispettivi DNA, le regole di utilizzo che preferisce, come ad esempio fissando un numero massimo di copie possibili o obbligando l’interessato ad inserire il link al website di reperimento.
Qualora Attributor rilevi un uso non autorizzato di un contenuto, si attiverà a scelta dell’autore un triplice programma: il primo volto ad inviare all’utilizzatore una richiesta di link con il sito originario; il secondo mirato a reclamare una percentuale dei proventi pubblicitari della pagina incriminata; il terzo finalizzato a lanciare un avvertimento anti – pirateria.
Realizzato da una compagnia californiana nel 2005, Attributor effettua la sua ricerca all’interno di decine di migliaia di pagine e ne aggiunge costantemente di nuove per raffinare la propria indagine: attualmente i principali clienti del software sono la Reuters e la Associated Press, due delle maggiori agenzie di stampa mondiali.
http://www.attributor.com/

Stefania Baldazzi

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.