Associazione di produttori cinematografici fondata in Cina

Lunedì scorso in Cina è stata fondata, a Pechino, la prima associazione avente lo scopo di proteggere i prodotti cinematografici cinesi e denominata China Film Copyright Protection Association (CFCA).
La compagine associativa è composta da 62 aziende del settore che perseguono lo scopo di ottenere tramite l’associazione consulenza e assistenza in materia di protezione della proprietà intellettuale.
L’associazione avrà altresì il compito di collaborare con le istituzioni allo scopo di redigere un piano di azione per proteggere i prodotti cinematografici, diffondere il concetto di salvaguardia del copyright e collaborare in campo internazionale con altre organizzazioni similari.
Zhu Yongde Presidente dell’associazione ha specificato che l’organizzazione si occuperà anche della protezione delle opere cinematografiche provenienti da altri Paesi.
L’iniziativa è stata naturalmente salutata con soddisfazione della Motion Picture Association (MPA), attraverso il Vice Presidente Michael C. Ellis.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.