Assemblea WIPO: ecco le risultanze dei lavori

Si è chiusa il 5 ottobre scorso l’assemblea WIPO che ha raggiunto alcune importanti determinazioni:
– la creazione di un Fondo Volontario per le Comunità Locali e Autoctone;
– una riduzione dei costi nell’ordine del 10% per i Paesi in via di sviluppo che intendono registrare un marchio internazionale secondo il sistema di Madrid;
– l’accelerazione dei lavori volti ad assicurare una protezione alle organizzazioni di broadcasting in relazione ai nuovi scenari creati dalla società dell’informazione;
– l’adozione di un piano di lavoro del Comitato che si occupa di della legislazione brevettuale per proseguire secondo le indicazioni della bozza di Substantive Patent Law Treaty (SPLT) e la composizione di un comitato per accelerare e completare le proposte relative alla futura attività WIPO;
– la scelta di Singapore quale sede per la prossima Conferenza Diplomatica per l’adozione del Trademark Law Treaty for 2006 emendato;
– l’estensione del mandato dell’ Intergovernmental Committee in Intellectual Property and Genetic Resources, Traditional Knowledge (TK) and Folklore or Traditional Cultural Expresions (TCEs) per il prossimo biennio.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.