Artprice.com firma un accordo rivoluzionario per la vendita di immagini di opere d’arte

Il sito francese di aste d’arte online Artprice.com ha annunciato lunedì scorso di aver concluso un nuovo accordo per la gestione dei diritti d’autore digitali che ha fatto registrare subito un forte aumento nel valore del titolo.
Artprice.com ha detto oggi che l’accordo con un’azienda del gruppo Adagp specializzata in gestione di diritti d’autore gli consentirà di lanciare un nuovo servizio che consentirà agli utenti di consultare un archivio che contiene 370.000 immagini di quadri ed altre opere d’arte.
“E’ la prima volta che qualcuno fa un contratto così. E’ una cosa rivoluzionaria”, ha detto il direttore e amministratore delegato di Artprice Thierry Ehrmann. “Dimostra il fatto che è possibile avere un’economia digitale rispettando allo stesso tempo le norme sul diritto d’autore”.
Ehrmann ha sottolineato che il gruppo francese Adagp gestisce i diritti di diversi artisti sparsi in 47 paesi.
L’ad di Artprice ha detto che l’accordo rimuoverà un grande ostacolo allo sviluppo dell’azienda, che fino ad oggi è stata limitata da preoccupazioni legali nell’utilizzo delle immagini delle opere d’arte commerciate.
Fonte: Reuters

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.