Apple conquista gli U2

Non c’è che dire, ieri è stato proprio un “beautiful day” per la casa di Cupertino: gli U2 hanno infatti accettato di cedere la propria immagine per il lancio di una grande campagna per reclamizzare i propri servizi cui la Apple ha appena dato inizio.
Il gigante dell’IT aveva già iniziato la relazione con la band irlandese in occasione delle gare della Major League di Baseball, durante le quali veniva mandato in onda uno spot pubblicitario con il gruppo di Bono a fare da testimonial. Gli stessi U2 hanno successivamente cementato il legame contrattuale concedendo l’esclusiva del download del loro nuovo singolo, “Vertigo”, proprio al negozio virtuale della Apple, iTunes.
E pensare che la band si era sempre rifiutata, per una questione di principio, di ‘vendersi’ attraverso spot commerciali.
Ma gli U2 sono da tempo fan dei prodotti Apple, ed in particolare del servizio iTunes, che ritengono essere il miglior mezzo per la promozione del download di musica a pagamento.
Non è un caso che ‘ allorché sparirono i nastri del primo remixaggio del nuovo album “How to Dismantle an Atomic Bomb” ‘ essi minacciarono di farlo uscire in anticipo sui tempi stabiliti ed esclusivamente attraverso iTunes nel caso in cui esso fosse apparso nei canali del peer-to-peer.

La redazione (Alessandro di Francia)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.