Ancora battaglia tra MP3.com e case discografiche’

Sembrava tutto finito, ma c’è qualcuno che si lamenta dell’accordo definitivo raggiunto tra MP3.com e Universal. Sono infatti le altre case discografiche, che avevano già risolto in precedenza le questioni legali con MP3.com , che ora lamentano di aver ricevuto troppi pochi soldi!
Si fanno i nomi di Warner, BMG, EMI e Sony, che starebbero preparando le carte per costringere MP3.com a pagare somme maggiori per l’utilizzo dei propri cataloghi musicali.
I manager delle case discografiche, contattati, non hanno voluto rilasciare nessun commento.
La redazione – Fonte: CNET

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.