Amministrazione cittadina accusata di violazione di copyright in Giappone per avere inserito immagini di un dipinto in un sito d’aste online

L’amministrazione di Yokohama è stata accusata di violazione del copyright relativo a un dipinto per averne diffuso le immagini in Rete in occasione di un’asta pubblica.
La causa è stata intentata da Art Copyright Center, Ltd..
La società afferma che da parte dell’amministrazione non è stata ottenuta la necessaria autorizzazione a operare in tal senso né dall’autore né dallo stesso centro che ha il compito di rappresentarlo.
Naturalmente di diverso avviso l’amministrazione comunale che ritiene che tale autorizzazione non fosse indispensabile.
Il quadro era stato oggetto di un sequestro operato dalla pubblica amministrazione cittadina la quale si era rivalsa sul patrimonio di un soggetto che non era in grado di fare fronte al pagamento di alcune imposte.
Per la predetta violazione Art Copyright Center ha chiesto un risarcimento pari a 170.000 yen e la rimozione dell’immagine del dipinto dal sito dedicato alle pubbliche aste.
Si attende ora la decisione della Corte in merito alla questione.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.