ACTA, reso pubblico il testo definitivo dell’accordo

E’ stato reso pubblico il testo definitivo dell’accordo ACTA (Anti-Counterfeiting Trade Agreement) a seguito delle modifiche dell’ultimo incontro di Tokyo, conclusosi il 2 ottobre scorso.
L’intesa, raggiunta tra i rappresentanti di UE, USA, Australia, Canada, Giappone, Corea, Marocco, Nuova Zelanda, Singapore e Svizzera, metterà a punto disposizioni volte a rafforzare la cooperazione internazionale e a promuovere metodi di applicazione efficaci.
Soddisfatto Enzo Mazza (foto), Presidente FIMI: “è fondamentale la consapevolezza degli Stati che la lotta alla pirateria digitale deve coinvolgere i service provider e che debbano essere assunte misure più incisive”.
Il testo è disponibile al seguente link:
http://trade.ec.europa.eu/doclib/docs/2010/october/tradoc_146699.pdf

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.