Accordo sul rafforzamento doganale dei diritti di proprietà intellettuale

Il Consiglio dell’Unione Europea ha raggiunto un accordo politico su un progetto di regolamento volto a rafforzare le condizioni e le procedure di intervento da parte delle autorità doganali dell’Unione europea per quanto riguarda il rispetto dei diritti di proprietà intellettuale.
Il nuovo regolamento si applicherà a decorrere dal 1 gennaio 2014 e andrà a sostituire le attuali misure che sono state stabilite ai sensi del regolamento 1383/2003.
A regime, contribuirà a un mercato unico che garantirà una protezione più efficace per i titolari dei diritti, alimenterà la creatività e l’innovazione e fornirà ai consumatori prodotti affidabili e di alta qualità , che a loro volta dovrebbero rafforzare le transazioni transfrontaliere tra consumatori, imprese e distributori.
Per maggiori informazioni:
http://www.consilium.europa.eu/uedocs/cms_data/docs/pressdata/en/intm/135989.pdf
http://register.consilium.europa.eu/pdf/en/13/st06/st06249.en13.pdf

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.