Categories: Marchi e brevetti

Relazione del Parlamento Europeo circa la proposta di Direttiva sulla brevettabilità delle “computer-implemented inventions”

Il Comitato per gli Affari Legali ed il Mercato Interno del Parlamento Europeo ha recentemente adottato una bozza di risoluzione legislativa circa la proposta di Direttiva sulla brevettabilità delle “computer-implemented inventions”, cioè le invenzioni realizzate grazie all’uso del computer.
L’Ufficio Brevetti europeo e gli uffici brevetti dei singoli Stati membri dell’UE già accordano brevetti sulle “computer-implemented inventions”, ma i fondamenti giuridici di queste concessioni variano da paese a paese. La proposta di Direttiva ha come scopo quello di armonizzare su tale aspetto le leggi nazionali sulla proprietà industriale. La sfida più importante da affrontare consiste nel definire l’ambito di protezione brevettuale delle invenzioni citate, in modo tale che ne restino esclusi sia le creazioni protette dal diritto d’autore (in particolare, il software “in quanto tale”), sia i procedimenti che non sono coperti da alcun diritto di proprietà intellettuale, come ad esempio i metodi matematici.
Il Comitato del Parlamento Europeo, pur tenendo ferma la struttura fondamentale della proposta di Direttiva, ha proposto l’adozione di ben 28 emendamenti, la maggior parte dei quali ha il fine di chiarire i limiti della brevettabilità delle “computer-implemented inventions”. Tuttavia, gli emendamenti non sono stati inseriti nell’agenda della prossima sessione del Parlamento Europeo (30 giugno ‘ 3 luglio 2003), perciò non saranno esaminati prima di settembre.
Il Consiglio aveva deciso nel novembre 2002 di riprendere il proprio lavoro sulla proposta di Direttiva soltanto una volta che il Parlamento Europeo si fosse espresso in prima lettura sull’argomento.
Il documento è consultabile nel nostro Centro Documentazione.

Daniele Meneghin

Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.

Share
Published by
Giovanni d'Ammassa

Recent Posts

Dove va la proprietà intellettuale? Convegno, Roma e online, 19 maggio 2022

Programma: SALUTI ISTITUZIONALI Giovanni Cannata – Rettore Università Mercatorum Francesco Fimmanò – Direttore Scientifico e Professore Ordinario di Diritto…

2 settimane ago

Update on WIPO ADR for Digital Copyright- and Content-related Disputes, webinar WIPO, 13 maggio 2022

Join us on May 13, 2022, for an online event presenting the WIPO Arbitration and…

3 settimane ago

Proposta della Commissione Europea di regolamento per proteggere la proprietà intellettuale dei prodotti artigianali e industriali

Il 13 aprile scorso la Commissione dell'Unione Europea ha proposto per la prima volta un…

1 mese ago

ALAI Conference 2022, Cascais, Portugal, 15-16 settembre 2022

ALAI Conference 2022 “Copyright, Neighbour and Special Rights – State of affairs and further outlook”…

2 mesi ago

Nuovo articolo nel blog: la differenza tra autore, artista e produttore di fonogrammi

Il link all'articolo: https://www.dirittodautore.it/blog/la-differenza-tra-autore-artista-e-produttore-di-fonogrammi/

2 mesi ago