Home » News » Marchi e brevetti » Nuovo (decisivo’) stop per la Proposta di Direttiva Europea sui brevetti software

Nuovo (decisivo’) stop per la Proposta di Direttiva Europea sui brevetti software

La Conferenza dei Presidenti del Parlamento Europeo, su richiesta della Commissione Giuridica del Parlamento Europeo e sotto la pressione di una protesta sempre più ampia contro il testo della Direttiva, ha deciso di adottare la mozione del Parlamento con cui si chiede che l’iter di approvazione della Proposta di Direttiva sui brevetti software venga azzerato.
A questo punto la Commissione Europea, come ha spiegato Hartmut Pilch, presidente di FFII (Foundation for a Free Information Infrastructure), potrebbe ancora ignorare la richiesta del Parlamento e chiedere al Consiglio di approvare il testo della Direttiva cosi com’è senza una nuova votazione, anche se il Parlamento conserverebbe ancora la possibilità di andare contro la volontà della Commissione e tornare ad una prima lettura. E’ comunque difficile credere che la Commissione voglia, dopo l’adozione della mozione da parte del Parlamento, andare ad uno scontro tanto duro e potrebbe cogliere l’occasione per riscrivere la Proposta di Direttiva.

La redazione (Marco Bertani)