Microsoft attacca Lindows in Europa

La popolare azienda americana produttrice di una versione del famoso sistema operativo Linux denominato Lindows è stata oggetto di un pesante attacco da parte del colosso di Redmond in Europa.
Lindows infatti ha ricevuto un documento nel quale Microsoft richiede un risarcimento danni pari a 100.000 Euro al giorno per non aver bloccato l’accesso al sito di Lindows da parte dei visitatori provenienti dal Benelux.
L’azione è stata sviluppata a fronte della ingiunzione preliminare della Corte Distrettuale di Amsterdam che impediva a Lindows di commercializzare o pubblicizzare all’interno del Benelux prodotti con il marchio Lindows.
Lindows ha affermato di essersi uniformata alla ingiunzione della Corte avendo impedito l’accesso ai siti all’interno del Benelux, ma di non poter impedire che utenti non americani accedano al sito statunitense dell’azienda.
Negli Stati Uniti la magistratura ha deciso in modo avverso alla società di Gates e per questo Lindows ritiene ingiustificata la richiesta di Microsoft, sostenibile solo in merito a quanto accade in ambito europeo.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.