Home » News » Marchi e brevetti » La Microsoft brevetta il foglio di calcolo di Excel, con soli 19 anni di ritardo

La Microsoft brevetta il foglio di calcolo di Excel, con soli 19 anni di ritardo

Il foglio di calcolo fa parte del pacchetto Office di Microsoft dal 1985.
Eppure solo nei giorni scorsi è stata presentata domanda di brevetto. Tutto perché molti altri programmi nel frattempo integrano nel proprio nome quell'”Excel” che ora rappresenterebbe la pietra dello scandalo. Linux ne farebbe le spese ancora una volta, visto che un applicativo chiamato TurboExcel, della Savvysoft, ha proprio lo scopo di tradurre i fogli di lavoro elaborati con Excel per permetterne l’utilizzo in ambiente Linux.
Ma per i legali della Microsoft si tratta solo di una questione di forma ‘ anche se va rilevato che programmi quali Word, o persino Office, non sono mai stati registrati dal colosso di Redmond.
In ultima istanza si tratterebbe solo ‘ sempre secondo i legali della Microsoft ‘ di ampliare la portata della già esistente protezione di cui questi applicativi godrebbero secondo la legge statunitense, secondo la quale nel momento in cui un nome risulta essere, nella mente del cittadino medio, associato con un particolare bene o servizio, ad esso si estende il cosiddetto “common law trademark”.

La redazione (Alessandro di Francia)