La Germania si schiera contro i brevetti sul software

Il Ministero dell’economia e della tecnologia tedesco prende posizione contro l’estensione della brevettabilità ai software in Europa, sostenendo che tale iniziava impedisce l’innovazione e le attività di open source.
Un recente studio commissionato dal governo tedesco e condotto dal Fraunhofer Institute for Systems and Innovation Researche dal Max Planck Institute for Foreign and Informational Patent, Copyright and Competition Law, è giunto alla conclusione che si debba evitare la riproduzione del modello americano che permette la brevettabilità per il software che non abbia effetti dal punto di vista tecnico.
Allo stato in Europa il software protetto è invece quello che porta a degli effetti di natura tecnica.

La redazione ‘ Fonte: ZDNet

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.