Intel intenta quattro nuove cause relative ai brevetti contro Via

Intel Corporation ha intentato quattro nuove cause contro Via, produttore di chipset e processori di Taipei, per violazione di brevetto.
Questa azione è l’ultima di una serie che Intel ha portato a termine dal momento del lancio sul mercato del nuovo chipset di Via, contraddistinto dalla sigla P4X266.
Il chip consente ai processori Intel Pentium 4 di poter utilizzare memorie DDR SDRAM più veloci ed economiche, mentre un componente con le medesime caratteristiche non è ancora stato messo a punto da Intel.
Il colosso americano afferma che P4X266 viola i brevetti Intel, mentre Via ha a propria volta intentato causa contro gli americani per vilazione di un brevetto detenuto dalla stessa azienda di Taipei congiuntamente a un proprio partner.

La redazione – Fonte: ITWorld.com

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.