Gran Bretagna: reso pubblico un disegno di legge in materia brevettuale

E’ stato reso pubblico in gran Bretagna un nuovo disegno di legge in materia brevettuale che, secondo quanto riportato dallo UK Patent Office ha il compito di fornire un supporto maggiore alle piccole imprese e una maggiore libertà di azione per gli operatori del mercato.
La nuova proposta di legge dovrebbe assicurare al Patent Office la possibilità di emettere pareri non vincolanti in merito alla validità dei brevetti o alla loro violazione, allo scopo di rendere possibile delle soluzioni stragiudiziali meno costose rispetto alle dispute dinanzi all’autorità giudiziaria.
Inoltre l’obiettivo è quello di rendere la normativa britannica più aderente alla Convenzione Europea in materia di brevetti, riducendo i vincoli burocratici e consentendo di operare in modo più snello negli altri Paesi europei.
In generale la proposta di legge intende fornire uno strumento in grado di proteggere la proprietà intellettuale, garantendo al tempo stesso la possibilità di sviluppare nuove attività alle imprese senza imbrigliarle in una rete normativa troppo rigida.
Il disegno di legge è reperibile qui.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.