Home » News » Marchi e brevetti » Al via il deposito telematico di marchi e brevetti

Al via il deposito telematico di marchi e brevetti

Dal 1 giugno con un semplice click è possibile proteggere la propria invenzione. E’ attivo, infatti, presso il sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) il servizio di deposito per via telematica delle domande di brevetto per invenzioni industriali e modelli di utilità nonché di registrazione di disegni e modelli industriali e di marchi d’impresa.
Il deposito telematico avrà gli stessi effetti di quello già vigente che prevede il deposito delle domande in formato cartaceo, effettuabile direttamente presso uno degli uffici di cui all’articolo 147 del decreto legislativo 10 febbraio 2005, n. 30 (Codice della Proprietà Industriale). Tale servizio costituisce un risultato importante nell’avvio del processo di e-governement, mettendo a disposizione delle imprese e dei consulenti in materia di proprietà industriale uno strumento che, assieme al sito web per il servizio di informazione, delocalizza il loro rapporto con i servizi UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi).
Nella Banca Dati UIBM, a partire dall’ultimo trimestre di quest’anno, la documentazione sarà presente in formato elettronico e potranno essere attivati i seguenti servizi: esame delle domande senza fascicolo cartaceo; messa a disposizione del pubblico della documentazione su terminali di Sala Pubblico o su sito web; rilascio di copie semplici e/o autentiche, senza movimentazione di fascicoli cartacei.
http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/brevetti_online/index.html