Home » News » Attualità » Università degli Studi di Torino: domani giornata di Studio su “Diritto d’autore, Open Access e Depositi Istituzionali”

Università degli Studi di Torino: domani giornata di Studio su “Diritto d’autore, Open Access e Depositi Istituzionali”

Giovedì 3 febbraio 2011 dalle ore 9.30 alle ore 13.00, presso l’ Aula Magna del Rettorato (via Po, 17/ via Verdi 8 – Torino), avrà luogo una giornata di studio su “Diritto d’autore, Open Access e Depositi Istituzionali”.
La giornata, organizzata dall’ Università degli Studi di Torino e dal Politecnico di Torino, prevede due sessioni, una sul Diritto d’autore e mondo dell’editoria scientifica (relatori Roberto Caso e Federico Morando) e l’altra su Diritto d’autore e Depositi Istituzionali (relatrici Paola Galimberti e Bonaria Biancu).
La disciplina del diritto d’autore e dei diritti d’accesso ha dovuto confrontarsi negli ultimi anni con le problematiche create dal diffondersi delle nuove tecnologie che hanno profondamente mutato i modi di produzione, fruizione e commercializzazione dei prodotti culturali.
In questo panorama della comunicazione scientifica in rapida evoluzione si inserisce il paradigma dell’ Open Access, che sta sperimentando nuove vie per conciliare il diritto d’autore con il principio dell’accesso aperto alla conoscenza. Gli archivi istituzionali e l’editoria Open Access sono gli esempi più evidenti di questa trasformazione
La partecipazione e’ gratuita ma per motivi logistici è necessario registrarsi. Per il programma dettagliato e il modulo di registrazione: Diritto d’autore, Open Access e Depositi Istituzionali
La giornata di studio viene trasmessa in diretta streaming su Event Channel di: www.unito.it/media.
Maggiori informazioni al seguente link:
http://www.unito.it/unitoWAR/page/istituzionale/comunicazione_stampa_bea/alleventi4?path=/BEA+Repository/1982058

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.