Una nuova “arma” a difesa del diritto di autore

Il programma ha richiesto 10 anni di studi, ma alla fine è stata realizzata l’ “arma” per difendere il diritto d’ autore “on line”: sarà presentata in anteprima in occasione della seconda edizione della Firenze Commerce, la fiera del commercio elettronico in programma alla Fortezza da Basso dal 23 al 25 novembre.
Si tratta di un programma antipirateria, una sorta di “filigrana virtuale” illustrato da Vito Cappellini, ordinario di comunicazioni alla facoltà di ingegneria di Firenze e responsabile del gruppo di studio che ha brevettato questo programma.
“Suoni e immagini sono interpretati dal computer come una serie di numeri chiamata codice binario, inserendo una micro-variazione fra le righe di questa sequenza si può marchiare una fotografia o una musica con il nome del legittimo proprietario questo marchio rimane anche dopo la stampa su carta o l’incisione sul cd”.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.