Home » News » Attualità » Torna Movin’Up, programma di sostegno alla mobilità degli artisti italiani nel mondo

Torna Movin’Up, programma di sostegno alla mobilità degli artisti italiani nel mondo

Torna Movin’Up, il programma a supporto della mobilità internazionale di artisti e operatori italiani, nei settori delle arti visive e dello spettacolo. L’iniziativa – si legge sul sito della Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo del MiBACT – si propone di promuovere il lavoro dei giovani talenti italiani attraverso reali occasioni di visibilità, favorendo concretamente la partecipazione a manifestazioni di interesse internazionale e a programmi formativi.

Anche nel 2014, Movin’Up propone un bando rivolto ai giovani creativi tra i 18 e i 35 anni che operano con obiettivi professionali e che sono stati ammessi o invitati ufficialmente all’estero da istituzioni culturali, festival, enti pubblici e privati a concorsi, residenze, seminari, workshop, stage o iniziative analoghe o che abbiano in progetto produzioni e/o coproduzioni artistiche da realizzare presso centri e istituzioni straniere.

Verranno prese in considerazione le domande per le attività all’estero con inizio compreso tra il 1° luglio e il 31 dicembre 2014. Le candidature 2014 dovranno essere presentate esclusivamente tramite procedura on-line. Per iscrizioni e invio candidature: www.giovaniartisti.it/movinup2014.
Qui il bando ufficiale.

Fonte: www.siae.it

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.