Titanus non permette l’utilizzo del titolo “Il Gattopardo” a un lavoro teatrale interpretato alle vicende del Principe di Salina

La vicenda è accaduta poche settimane fa e ha riguardato un lavoro teatrale ispirato alle vicende del Principe di Salina, ultimo dei Gattopardi.
La Titanus, detentrice dei diritti del noto romanzo di Tommasi di Lampedusa, aveva minacciato di azioni legali i responsabili di questa nuova pièce, scritta da Andrea Battistini, i quali avevano risposto, con il supporto dell’interprete principale, Luca Barbareschi, di avere fruito soltanto degli appunti e del diario lasciati dall’Autore, documenti messi a disposizione dal nipote Gioacchino Lanza Tomasi, che avrebbe anche collaborato “esternamente” alla struttura del copione.
Così, per la prima assoluta, ospitata dal Teatro Antico di Taormina nell’ambito della rassegna Taormina Arte, è stato adottato il nuovo titolo “Il sogno del principe di Salina: l’ultimo Gattopardo”.
La pièce ha per retroscena gli stessi avvenimenti storici della nota opera, anche se la vicenda rappresentata, che ha come personaggio principale sempre il Principe di Salina, avrebbe poco in comune con quanto narrato dal Tommasi di Lampedusa.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.