Spagna: legittimo il compenso per copia privata

L’autorità spagnola garante della concorrenza (Direccià³n General de la Competencia) ha archiviato le denunce presentate dalle associazioni dei consumatori iberiche contro l’applicazione del compenso per copia privata sui supporti digitali vergini (cd e dvd) confermandone la piena legittimità .
La risoluzione dell’organismo spagnolo, dipendente dal ministero per l’economia, ricorda che “la copia sostituisce l’acquisto dell’opera copiata e causa pregiudizio a coloro che otterrebbero un beneficio dalla sua vendita (autori, editori, produttori, interpreti). Per risolvere il conflitto, la legge adotta una doppia decisione: permettere le copie per uso privato e stabilire il diritto a un compenso per coloro che risultano danneggiati“.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.