Sottodiciotto FilmFestival di Torino ospita ‘Rispettiamo la Creativita”: incontro con le scuole sul valore del cinema e i diritti dei suoi protagonisti

Il 16 dicembre alle ore 10.00, il Museo della RAI di Torino ospita “Rispettiamo la Creatività “, incontro con le scuole sul valore del cinema e sui diritti dei suoi protagonisti, promosso da SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), AFI (Associazione Fonografici Italiani) e Nuovo IMAIE (Istituto per la tutela degli Artisti, Interpreti ed Esecutori) in qualità di partner EMCA Italia e realizzato in collaborazione con UNIVIDEO (Unione Italiana Editoria Audiovisiva) e FAPAV (Federazione Anti – Pirateria Audiovisiva).
L’iniziativa, inserita nel programma per le scuole di Sottodiciotto FilmFestival – manifestazione nazionale dedicata al cinema realizzato da e per i più giovani – si propone di sensibilizzare i giovani sull’importanza della tutela del cinema e del mondo audiovisivo, sul significato dei diritti di proprietà intellettuale e sulle conseguenze sociali, culturali ed economiche causate dagli atti illeciti.
Per EMCA Italia saranno presenti Riccardo Cochetti, direttore Ufficio Relazioni con il Pubblico di SIAE, Franco Bixio consigliere AFI e Isabella Longo in rappresentanza di Nuovo IMAIE e in qualità di coordinatrice EMCA Italia. Insieme a loro Fabrizio Ferrucci, segretario generale di FAPAV e Luciana Migliavacca Vice Presidente di UNIVIDEO.
“La nostra Federazione ha accolto con grande entusiasmo la richiesta di collaborazione da parte di EMCA Italia – commenta Fabrizio Ferrucci Segretario Generale della FAPAV – che fin dalla sua nascita ha ritenuto prioritario creare occasioni d’incontro con le nuove generazioni al fine di poter dialogare con loro su una tematica troppo spesso sottovalutata”. “E’ senza ombra di dubbio importante che al Sottodiciotto FilmFestival si possa avere un momento di confronto con i ragazzi che amano il cinema, sensibilizzandoli al piacere di un’opera originale e così trasmettere un messaggio positivo legato alla tutela della creatività – commenta Luciana Migliavacca Direttore Home Entertainment di Medusa Film e Vice Presidente Univideo – .Un sentito ringraziamento va ad EMCA Italia che ci darà l’opportunità di raccontare cosa si cela dietro la realizzazione di un DVD e Blu-ray. Inoltre durante l’incontro verrà proiettato un filmato con le interviste, realizzate da Antonello Sarno per Mediaset, che riunisce diversi nomi celebri tutti uniti contro la pirateria audiovisiva”.
L’incontro di Torino rappresenta, quindi, una prima importante collaborazione tra i partner EMCA Italia e il settore audiovisivo rappresentato da FAPAV e UNIVIDEO, tutti animati dal comune intento di promuovere iniziative di educazione condivise e di potenziarne la portata e l’impatto sul pubblico giovane.
Attraverso proiezioni di video e slides animate, verrà proposto un percorso volto a far comprendere ai giovani come, quanto e perché la tutela della creatività riguardi anche la loro vita e il loro futuro di cittadini del mondo digitale, dando loro elementi conoscitivi utili per fare scelte più consapevoli e responsabili su come acquisire e utilizzare musica, film e contenuti tutelati. Il dibattito sarà stimolato dal confronto su temi di maggiore attualità , come l’uso dei social network e delle nuove tecnologie.
Oggi più che mai, l’aumento delle modalità di fruizione e acquisizione illegali di musica, film e di altri contenuti tutelati, rende sempre più necessario rafforzare l’impegno in azioni di formazione e in campagne didattiche volte a far comprendere ai giovani che i diritti di proprietà intellettuale alimentano la creatività e favoriscono il nostro progresso culturale, tutelando il lavoro degli autori, degli artisti, dei produttori e di migliaia di persone che operano nel mondo del cinema e della musica a beneficio dell’intera collettività.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.