Home » News » Attualità » Siae sostiene il Progetto Live Music di Eataly Smeraldo a Milano

Siae sostiene il Progetto Live Music di Eataly Smeraldo a Milano

Nello spazio dell’ex Teatro Smeraldo, luogo che ha ospitato spettacoli musicali e teatrali sin dal dopoguerra, dal 18 marzo c’è la nuova sede milanese di Eataly, la società di Oscar Farinetti che promuove la cultura del cibo italiano in tutto il mondo. In questo luogo simbolo della città, dove sono passati da Enzo Jannacci ai Deep Purple, da Giorgio Gaber ai Jethro Tull, si è voluta mantenere, in qualche modo, la vocazione musicale ed è nato così “Il Palco dello Smeraldo”, una pedana, sospesa tra i piani, di color verde smeraldo, con quella tipica atmosfera da music club indipendente, dove tutte le sere ci saranno concerti di musica live a partire dalle ore 19.00.

La Siae ha subito sposato lo scopo del Progetto Live di Eataly Smeraldo ossia quello di favorire la crescita culturale di nuove proposte artistiche, intesa come una vetrina promozionale di autori, esecutori e giovani artisti italiani. Il Presidente Siae, Gino Paoli, ha particolarmente a cuore ogni genere d’iniziativa che possa aiutare a far conoscere le produzioni di musicisti italiani ai primi passi che cercano spazio nell’universo delle sette note e vogliono fare della musica il loro lavoro. “Un altro passo per i nostri giovani autori, in un periodo di difficoltà, per limitare la dispersione dei nuovi talenti e per favorirne, al contrario, la valorizzazione – ha detto Paoli – Un altro segnale che va nella stessa direzione delle Attività Culturali, una serie di spettacoli musicali, teatrali, letterari e cinematografici promossi dalla Siae, e delle Borse di Studio per i giovani, erogate dalla Società”.

Il Palco dello Smeraldo, all’interno di Eataly, permetterà di ospitare quotidianamente showcase (e non spettacoli di lunga durata) di artisti debuttanti e ancora non affermati che si esibiranno a titolo gratuito. Il progetto Live Music Eataly Smeraldo prevede anche la possibilità di ospitare talvolta artisti affermati e anche la possibilità di esportare questo modello di piccolo club musicale in altre sedi di Eataly.

 

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.