Riprende l’attività di ricerca e di studio dell’Istituto Giuridico dello Spettacolo e della Informazione

Dopo alcuni anni di stasi, riprende l’attività di ricerca e di studio dell’Istituto Giuridico dello Spettacolo e della Informazione. L’Istituto fu fondato nel 1974, su iniziativa dei maggiori organismi operanti nel campo della produzione artistica e della comunicazione, tra i quali: l’AGIS, l’ANICA, la RAI e la SIAE.
E’ stato eletto nuovo Presidente, per il triennio 2012/2015, l’Avv. Giorgio Assumma, già alla guida, per alcuni anni, della Società Italiana degli Autori e degli Editori. Negli organi gestionali e scientifici dell’Istituto sono state nominate, per il suddetto triennio, oltre al Presidente dell’ANICA Riccardo Tozzi e al Presidente dell’AGIS Paolo Protti, personalità dell’industria dello spettacolo e dell’informazione, come i Cavalieri del Lavoro Fulvio Lucisano e Aurelio De Laurentiis.
All’atto dell’elezione, Assumma ha dichiarato: I settori della creatività artistica e della divulgazione notiziale sono entrati del tutto impreparati, relativamente alla tutela giuridica, nell’era delle nuove tecnologie. E’ allora necessario riguadagnare il tempo perduto affrontando i grandi problemi che nascono dalla carenza di specifiche ed adeguate normative. Tra questi problemi il più rilevante è quello posto dal fenomeno della così detta socializzazione della proprietà letteraria che tende a ridurre la protezione giuridica degli autori degli editori e dei produttori a favore del popolo della rete”.
“”Sono felice “” ha affermato il presidente ANICA, Riccardo Tozzi – che, in un momento di grande difficoltà del cinema, dello spettacolo e dell’industria culturale in generale ad adeguarsi alle nuove tecnologie, ANICA e AGIS abbiano deciso di riattivare uno strumento fondamentale per orientarsi nel panorama intricato delle leggi sul diritto d’autore e sulle normative riguardanti il settore. Il fatto che a guidare questa rinascita sia l’avvocato Assumma è una garanzia perché l’Istituto Giuridico dello Spettacolo e dell’Informazione possa sostenere le Associazioni che lo promuovono, nel loro lavoro di protezione e di innovazione del diritto d’autore.””
“”Con le nuove tecnologie e l’avvento del digitale, e le conseguenti modifiche nella fruizione dei contenuti culturali “” ha detto il presidente dell’AGIS, Paolo Protti “” si impone da un lato la tutela del diritto d’autore e dei diritti connessi e dall’altro un approfondimento giuridico volto a supportare non soltanto le associazioni, ma soprattutto chi ha la responsabilità politica diretta nell’emanazione di norme e leggi. Ed è proprio su questa consapevolezza che si è basata la volontà di ridare slancio all’attività dell’Istituto Giuridico dello Spettacolo e della Informazione””.
Il primo appuntamento promosso dall’Istituto Giuridico sarà un convegno dal titolo “”Diritto dell’informazione e riservatezza della persona””.”

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.