Positivo riscontro per la SIAE alle assemblee CISAC e BIEM di Seul

Nei giorni scorsi a Seul si sono svolte le assemblee di CISAC (Confédération Internationale des Sociétés des Auteurs et Compositeurs), e BIEM (Bureau Internationale des Sociétés gérant les Droits d’Enregistrement).
Positivi per la SIAE i risultati relativi alla partecipazione alla attività assembleare dei due organismi.
Per quanto riguarda CISAC il Direttore Generale della SIAE Gianni Profita è stato eletto consigliere di amministrazione, mentre il Presidente della SIAE Franco Migliacci ha presentato all’assemblea una risoluzione approvata all’unanimità .
La risoluzione sottolinea che la diversità culturale si fonda sul riconoscimento della dignità degli autori e dei loro diritti morali ed economici, poiché le loro opere costituiscono il patrimonio artistico di ciascuna cultura nazionale e locale. La mozione rileva l’opportunità che l’UNESCO sia dotata di poteri, autorità e strumenti per risolvere controversie internazionali in materia di difesa della diversità culturale con la sorveglianza della CISAC. Il documento conclude invitando tutti gli organismi membri della CISAC a sostenere con iniziative pubbliche i lavori preparatori della Convenzione.
Per quanto riguarda BIEM è da rilevare il fatto che lo stesso Profita è stato eletto membro del Comitato di Direzione, massimo organo di governo del BIEM.
BIEM è l’organizzazione internazionale delle società che amministrano i diritti di riproduzione meccanica. La sua attività principale consiste nella negoziazione di contratti tipo internazionali con la federazione delle industrie fonografiche per le utilizzazioni di opere musicali.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.