Online il nuovo sito del Gruppo Italiano dell’ALAI (Association Littéraire et Artistique Internationale)

Il Gruppo Italiano dell’ALAI (Association Littéraire et Artistique Internationale) si è costituito come ALAI Italia il 5 marzo 2015 è un’Associazione apartitica e apolitica, senza scopo di lucro, regolata a norma del Titolo I Cap. III, art. 36 e segg. del codice civile, nonché dal suo Statuto e persegue i seguenti scopi:

  • la difesa, lo sviluppo e la diffusione dei principi giuridici che assicurano la protezione nazionale, comunitaria ed internazionale del diritto di autore e dei diritti connessi;
  • lo studio e la comparazione delle legislazioni nazionali in materia di diritto d’autore e di diritti connessi, nonch di tutte le questioni ad essi collegate, dei progetti che mirano a sviluppare, perfezionare e unificare dette legislazioni sia in Italia, che nell’Unione Europea e nell’ambito delle agenzie internazionali specializzate, quali l’OMPI, l’Unesco ecc.;
  • il progresso e l’estensione della sfera di applicazione delle Convenzioni internazionali relative alla protezione del diritto d’autore e dei diritti connessi, in particolare della Convenzione di Unione di Berna, della Convenzione Universale, nonché del WCT e del WPPT;
  • la partecipazione agli studi ed ai lavori di tutte le organizzazioni nazionali, comunitarie e internazionali che abbiano scopi affini, nonché la collaborazione con gli altri Gruppi nazionali dell’ALAI.

L’associazione ha sede in Roma, Viale della Letteratura, 30 – 00144, presso la SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), che storicamente ospita sin dal 1950 il Gruppo Italiano dell’ALAI.

Il nuovo sito dell’associazione è visitabile al seguente indirizzo:

http://www.alai-italia.it/

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.
Precedente Mibact: on line il modulo per la richiesta del Tax Credit Musica
Prossimo Seminario “La parodia nella legislazione comunitaria sul diritto d’autore”, Parigi, 23 giugno 2015
Exit mobile version