Home » News » Attualità » Online il nuovo sito del Gruppo Italiano dell’ALAI (Association Littéraire et Artistique Internationale)

Online il nuovo sito del Gruppo Italiano dell’ALAI (Association Littéraire et Artistique Internationale)

Il Gruppo Italiano dell’ALAI (Association Littéraire et Artistique Internationale) si è costituito come ALAI Italia il 5 marzo 2015 è un’Associazione apartitica e apolitica, senza scopo di lucro, regolata a norma del Titolo I Cap. III, art. 36 e segg. del codice civile, nonché dal suo Statuto e persegue i seguenti scopi:

  • la difesa, lo sviluppo e la diffusione dei principi giuridici che assicurano la protezione nazionale, comunitaria ed internazionale del diritto di autore e dei diritti connessi;
  • lo studio e la comparazione delle legislazioni nazionali in materia di diritto d’autore e di diritti connessi, nonch di tutte le questioni ad essi collegate, dei progetti che mirano a sviluppare, perfezionare e unificare dette legislazioni sia in Italia, che nell’Unione Europea e nell’ambito delle agenzie internazionali specializzate, quali l’OMPI, l’Unesco ecc.;
  • il progresso e l’estensione della sfera di applicazione delle Convenzioni internazionali relative alla protezione del diritto d’autore e dei diritti connessi, in particolare della Convenzione di Unione di Berna, della Convenzione Universale, nonché del WCT e del WPPT;
  • la partecipazione agli studi ed ai lavori di tutte le organizzazioni nazionali, comunitarie e internazionali che abbiano scopi affini, nonché la collaborazione con gli altri Gruppi nazionali dell’ALAI.

L’associazione ha sede in Roma, Viale della Letteratura, 30 – 00144, presso la SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), che storicamente ospita sin dal 1950 il Gruppo Italiano dell’ALAI.

Il nuovo sito dell’associazione è visitabile al seguente indirizzo:

http://www.alai-italia.it/

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.