Oggi e domani sessione di studio della Sezione Opere Letterarie e Arti Figurative

I nuovi scenari del diritto di autore in materia di produzione letteraria e artistica hanno indotto la SIAE a coinvolgere le categorie dei soggetti interessati a una riflessione comune al fine di determinare le iniziative per il prossimo futuro e di ricercare la risposta migliore alle aspettative della base associativa. Di ciò si è dibattuto nell’ambito di una delle scorse riunioni del Consiglio di Amministrazione della SIAE in occasione dell’audizione del Presidente della Commissione OLAF con piena condivisione del Consiglio stesso e del suo Presidente.
La Sezione OLAF ha, quindi, organizzato una sessione di studio e di approfondimento che si terrà oggi e domani presso la Direzione Generale in Viale della Letteratura, 30 ” Roma EUR.
La SIAE – e nello specifico la Sezione OLAF – si è sempre adoperata perché i diritti, normativamente riconosciuti anche sotto la spinta della legislazione comunitaria, si traducessero in benefici immediati per i propri Aderenti, ampliando il portafoglio delle funzioni svolte.
Di qui, l’acquisizione di nuovi servizi sezionali, come l’amministrazione dei diritti derivanti dal prestito pubblico, di quelli relativi alla riproduzione reprografica delle opere a stampa, l’amministrazione del diritto di seguito riservato agli artisti per le vendite successive alla prima, la gestione dei diritti di riproduzione digitale e di diffusione sul web. E ancora l’istituzione del Pubblico Registro per il Software.
Le nuove tecnologie hanno, infine, stimolato l’emergere di nuove tipologie di aventi diritto che sono in attesa del giusto riconoscimento della propria creatività . A questi soggetti oltre che a quelli tradizionalmente amministrati si rivolge la SIAE per migliorare lo standard dei propri servizi e per offrire nuove opportunità . Gli esiti della sessione di studio e gli ulteriori approfondimenti sulle materie trattate verranno pubblicati su uno dei prossimi numeri della Rivista Vivaverdi, e ne verrà data sintetica informativa anche nel sito dell’ente.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.