Note Legali promuove la scrittura del ‘Codice Deontologico dei Musicista’

“Sono un musicista professionista e perciò lavoro rispettando determinati valori e regole di comportamento”: è questo lo spirito che anima l’idea, lanciata dall’Associazione Note Legali, di redigere un codice deontologico del musicista, nel quali si riconoscano i professionisti della musica o chiunque ambisca a svolgere l’attività di musicista con professionalità .
“Siamo consapevoli del fatto che questa iniziativa, da sola, non risolverà i problemi dei musicisti italiani e le scarse condizioni di tutela nelle quali essi operano – afferma il presidente di Note Legali, Andrea Marco Ricci – ma siamo altrettanto convinti che rappresenti una grande occasione di confronto e crescita tra musicisti, l’inizio di una rivoluzione culturale che possa contribuire a ricreare un senso di categoria ormai perduto, che riesca a riunire i musicisti attorno ad una carta di valori che possa ispirarli e guidarli nella loro attività quotidiana, elevando così la professionalità della categoria”.
“Riteniamo – prosegue Ricci – che quando una categoria vuole rivendicare dei diritti, deve interrogarsi anche di quali siano i propri doveri: ecco noi vogliamo che i musicisti italiani ci raccontino qual è la propria sensibilità in merito, vogliamo che sia scritta da loro, che ci raccontino cosa vuol dire amare la musica e il proprio lavoro. Speriamo che alla redazione contribuiscano, oltre ai nostri oltre 950 soci, anche tutti i musicisti che vogliano fare qualcosa perché finalmente ‘cambi la musica’”
La stesura collettiva e la diffusione della carta permetterebbero di compattare la categoria attorno a valori condivisi, dare un messaggio di serietà e impegno a coloro i quali si avvicinano alla professione (ad esempio le nuove generazioni, gli studenti di musica, gli emergenti), sensibilizzare gli operatori e i committenti.
Oltre agli importanti risvolti idealistici, il codice deontologico rappresenta secondo Note Legali il primo passo verso una concreta attività di lobbying nei confronti delle istituzioni e delle realtà che organizzano concerti e creano occasioni di lavoro.
Per favorire il dialogo sull’argomento e raccogliere i suggerimenti dei musicisti, l’associazione Note Legali ha avviato nei giorni scorsi un forum online accessibile, in questa sezione, anche ai non iscritti. L’indirizzo del forum è http://lnx.notelegali.it/phpbb/. Tutti i musicisti sono invitati a dare il proprio contributo, postando idee, proposte, osservazioni. Lo staff dell’Associazione si occuperà di moderare il forum, raccogliere il materiale e preparare, nei prossimi mesi, una bozza di codice da valutare e approvare collettivamente. Durante il mese di marzo è prevista un’assemblea a Bologna per discutere pubblicamente delle proposte emerse. Il Codice verrà presentato nella sua prima versione in occasione del Music Italy Show, in programma a Bologna dal 3 al 5 maggio 2013.
Per informazioni sull’iniziativa e sull’associazione è possibile inviare una mail a [email protected] o telefonare allo 051.58.75.506.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.