Note Legali promuove il Codice Deontologico del Musicista Professionista. Se ne parla il 25 marzo a Bologna

“E’ ora di cambiare musica: scriviamola insieme”. Con questo slogan l’Associazione no profit Note Legali – da anni impegnata attivamente per il miglioramento delle condizioni professionali di musicisti e operatori del settore – promuove la redazione collettiva del “Codice Deontologico del Musicista Professionista”, una sorta di carta valori che unisca la categoria sotto principi comuni, da condividere, rispettare e far rispettare.
L’iniziativa, nata dagli spunti forniti dagli oltre 900 iscritti all’associazione, mira alla stesura di un codice di comportamento nel quale si riconosca chiunque ambisca a svolgere l’attività di musicista con professionalità , con l’intento di unire la categoria attorno a valori condivisi, dare un messaggio di serietà e impegno, sensibilizzare gli operatori, i committenti e le istituzioni, ed arginare la scarsa considerazione professionale che troppo spesso colpisce la categoria dei musicisti.
Per favorire il dialogo sull’argomento e raccogliere i suggerimenti dei musicisti, l’associazione Note Legali ha avviato nei mesi scorsi un forum online, accessibile all’indirizzo http://lnx.notelegali.it/phpbb/, e ha organizzato a Bologna un incontro aperto al pubblico per lunedì 25 marzo alle ore 17.30, presso l’auditorium della scuola di musica MA2000 in Via Torquato Tasso 13. Tutti i musicisti sono invitati a partecipare e a dare il proprio contributo: verrà discussa una prima bozza del Codice Deontologico, che sarà presentato ufficialmente in occasione del Music Italy Show, in programma alla Fiera di Bologna dal 14 al 16 giugno 2013.
Durante l’incontro del 25 marzo Note Legali illustrerà inoltre alcune altre iniziative in cui è impegnata: verranno presentati i candidati alle elezioni del Nuovo IMAIE della Lista Artisti per Artisti, promossa dall’associazione, e verranno presentate alcune idee per la creazione di pacchetti assicurativi ad hoc per musicisti e strumenti.
Per informazioni: [email protected], 051.58.75.506.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.