Non si farà lo sciopero dello spettacolo

Il presidente della S.I.A.E., Giorgio Assumma, ha annunciato che lo sciopero dello spettacolo è stato scongiurato in seguito all’incontro, a Palazzo Chigi, con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’editoria Riccardo Levi che ha offerto assicurazioni sul futuro del diritto d’autore.
“Ho sentito al telefono tutte le associazioni degli autori”, ha spiegato Assumma, riferendosi allo sciopero. “Sono stati tutti d’accordo ad evitare il danno economico di uno sciopero che avrebbe causato una perdita di 50 milioni di euro”.
Assumma ha inoltre confermato la disponibilità nei confronti delle istituzioni ad aprire un tavolo di discussione e trovare il modo di contemperare le diverse esigenze sul diritto d’autore con particolare attenzione alla protezione giuridica. Assumma incontrerà il Ministro dei Beni Culturali Francesco Rutelli lunedì per parlare di “lotta alla contraffazione”.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.