Nasce il codice deontologico del format

Nasce il codice di deontologia del format. Lo hanno deciso ieri per la prima volta insieme riuniti nel centro culturale del Burcardo della SIAE a Roma autori, produttori, rappresentanti dell’emittenza pubblica e privata.
Varato anche un comitato ristretto per la disciplina del format, presieduto dall’avvocato Giorgio Assumma, Presidente della SIAE. Ne fanno parte, per i produttori Carlo Bixio (Publispei), Marco Bassetti (Endemol) Giorgio Gori (Magnolia), Roberto Sessa (Grundy Italia); per gli autori Ugo Porcelli, Domenico Saverni (Sact), Biagio Proietti e Linda Brunetta (Anart), per le emittenti gli avvocati Maria Rosaria Monaco e Nicoletta Zucchelli (RAI) e l’avvocato Stefano Longhini (Mediaset).
Il comitato metterà a punto in tempi brevi una proposta di disegno di legge per la tutela del format.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.