Napster lancia una carta prepagata

Napster, a poche ore dalla attivazione del lancio statunitense del servizio, ha annunciato la prossima distribuzione di migliaia di carte prepagate da utilizzarsi per scaricare i brani offerti, carte che saranno disponibili per la vendita all’incirca attorno alla metà di novembre presso 14.000 esercizi.
La Carta offrirà agli acquirenti la possibilità di scaricare 15 brani al prezzo di 14,85 dollari, fornendo l’occasione di regalare musica in modo originale e di accedere al servizio senza utilizzare carte di credito.
Secondo quanto dichiarato da Mike Bebel, presidente di Napster, è proprio l’aggiramento dell’ostacolo costituito dall’utilizzo di carte di credito una delle caratteristiche vincenti del servizio offerto.
Nel frattempo, Roxio, detentrice del marchio Napster, ha stretto accordi con Microsoft e con Samsung per dare maggiore completezza all’offerta.
In particolare l’accordo con la casa coreana ha portato alla realizzazione di un Samsung Napster Player che consente di portare con sé e ascoltare i brani scaricati dal sito.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.